sabato 26 gennaio 2013

Gustave Caillebotte - "Parigi in un giorno di pioggia"


Caillebotte, artista e mecenate

Parliamo oggi di un artista e mecenate francese, Gustave Caillebotte (1848-1894) il cui approccio all'arte non fu immediato dati i suoi inizi negli studi giuridici. Il colpo di scena che lo spinse all'arte fu l'incontro, durante un viaggio in Italia, con la pittura di Giuseppe de Nittis: folgorato dai lavori dell'artista, Caillebotte superò l'esame di ammissione alla scuola delle Belle Arti di Parigi.
Nello stesso periodo, e in seguito alla morte del padre, Gustave utilizzò la sua abitazione, costruita in posizione sopraelevata, come atelier e studi di lavoro, facendo la conoscenza di Degas e Monet che lo presentano agli impressionisti
Caillebotte dipingerà, ad eccezione di un breve periodo di pausa (dedicato alla navigazione da diporto e al giardinaggio) fino all'anno della sua morte, lasciando in eredità numerosissimi quadri e un arte probabilmente sottovalutata, piena di colore e di descrizioni perfette come possiamo ammirare nell'opera odierna, frutto di un interessante studio di contrasto tra le luci e prospettiva di movimento.
Parigi in un giorno di pioggia quadro di Gustave Caillebotte
Caillebotte - Parigi in un giorno di pioggia


venerdì 18 gennaio 2013

50000 visite, 50000 cuori


50000 grazie a nome dell'Arte

Non sono io a ringraziarvi, ma l'Arte intera! Un record straordinario raggiunto in meno di un anno e di cui il merito è solo vostro.
Ora puntiamo a 100000!
50000 visite!

domenica 13 gennaio 2013

Sir Edward Burne-Jones - "La canzone d'amore"


Ahimè, conosco una canzone d'amore

Parliamo ancora una volta dei preraffaelliti attraverso il lavoro di Sir Edward Burne-Jones (1833-1898), artista inglese tra i maggiori rappresentanti di questa corrente le cui influenze con l'arte italiana del Rinascimento si notano soprattutto nelle opere in età matura come questa, che ho scelto proprio in rappresentanza dello straordinario stile di questo pittore, capace di coniugare con profonda bravura entrambi gli stili (qui si nota moltissimo la tecnica del pittore veneziano Carpaccio, di cui parlerò prossimamente). Proprio in particolare questa tela è la versione definitiva di precedenti lavori di Burne-Jones, e descrive visivamente l'ultima strofa di una antica canzone bretone che recita: "Ahimè! Conosco una canzone d'amore. Triste e felice di volta in volta".
Sir Edward fu ispirato nel suo lavoro, tanto da seguirne le orme, da un altro artista contemporaneo, Dante Gabriel Rossetti, così come dalle ballate dello scrittore Tennyson. nel 1885 venne nominato membro della Royal Academy dove espose le sue più famose opere come la serie di tele su Perseo. Eseguì inoltre disegni per arazzi e vetrate.

La canzone d'amore o Love Song quadro di Sir Edward Burne Jones
Sir Edward Burne-Jones - The Love Song

martedì 8 gennaio 2013

Xi Pan - "Il Sogno"


Xi Pan, arte contemporanea dalla Cina

Oggi, come primo artista di questo 2013, ho scelto una donna di elevato talento e attualmente nel pieno della sua attività per cominciare questo nuovo anno insieme all'insegna dell'apertura all'arte contemporanea.
Nata in Cina, Xi Pan (a Wenzhou) ha iniziato il suo cammino con l'arte nel 1989, dopo aver studiato nella prestigiosa Academy of Fine Arts di Hangzhou, trasferendosi nell'anno successivo a Mosca, dove ha conseguito un Master prima di iniziare a viaggiare per il mondo, sopratutto in Cina e negli Stati Uniti, prima di tornare in patria dove vive tutt'ora.
Lo stile di Xi Pan è arioso, vivace, e indubbiamente porta a riflessioni stilistiche che ricordano molto da vicino le tecniche di Modigliani e Klimt. In questo quadro, un olio su tela, ammiriamo il talento della bravissima artista mentre dipinge una donna vestita di rosso, una sognatrice come noi.
Il Sogno, opera di arte contemporanea di Xi Pan
Xi Pan - Dream

Google+ Badge

Translate